Infinity (ma anche TimVision e Netflix) con root e senza Play Services!
Se come me avete un'avversione nei confronti di Google, probabilmente avrete fatto il root al vostro dispositivo, e magari tra le varie app inutili avrete rimosso anche i pesantissimi Google Play Services, che per il 99% delle app non servono. Tuttavia se dopo aver raso al suolo metà del sistema operativo vi trovaste a voler usare Infinity o TimVision, potreste non riuscire a passare i controlli necessari per guardare i video dall'app, neanche con Magisk o RootCloak.
In tal caso, rimane una soluzione: il browser!
Le ultime versioni di Firefox Nightly infatti supportano Widevine, il sistema di gestione dei DRM usato da queste piattaforme di videonoleggio. Ecco i passaggi necessari:
1) Scaricare e installare Firefox Nightly: io ho provato la versione 60 del 29/1/18.
2) Dal menu dei componenti aggiuntivi (about:addons), scaricare e installare lo User-Agent Switcher di RayLo (l'unico che si riesca a usare bene anche su Firefox Mobile)
3) Una volta installato, dal menu laterale scegliamo User-Agent Switcher: si aprirà una finestra che in breve tempo caricherà una lista di useragent.
4) Scegliamo come useragent l'ultima versione di Chrome su Windows e poi clicchiamo su Apply
5) Apriamo Infinity e inizierà a funzionare come sul PC.
Testato su LG G5 con Infinity, dovrebbe funzionare con tutti i fornitori di contenuti digitali che usano Widevine, come Timvision, Netflix e possibilmente altri.